About Author

Oltretutto97
Connect with Me:
Oltretutto97

Nel pomeriggio di domenica 5 novembre 2017, presso la piscina del Centro Sportivo al Bione di Lecco, si svolgerà la 7° edizione di “NUOTABILE” un meeting di nuoto per atleti diversamente abili e normodotati, organizzata dal CSI di Lecco, ASD OLTRETUTTO 97, ASD TUTTI INSIEME, POLISPORTIVA MANDELLO progetto Arcobaleno e Special Olympics Italia Team Lombardia.

Alla manifestazione che ha riscontrato grande successo nelle edizioni precedenti, anno aderito diverse associazioni presenti sul nostro territorio.

Sarà un pomeriggio all’insegna non solo dello sport, inteso come semplice movimento, ma come strumento per abbattere le barriere ideologiche e culturali, che ancora oggi separano il mondo degli atleti diversamente abili, dagli atleti normodotati.

NUOTIAMO INSIEME, questa è la vera novità e la vera sfida che vede coinvolti, non solo gli organizzatori dell’evento, ma tutti i partecipanti. Oltre agli atleti diversamente abili, scenderanno in acqua al loro fianco: volontari, parenti e amici che, in un clima di puro divertimento si sfideranno in batterie “unificate”.

Lo sport diventa collante di due mondi solo apparentemente agli antipodi fra loro, ma in realtà uguali per condivisione di valori, rispetto delle regole e capacità di saper fare!
Lo sport aiuta a superare le differenze, siano esse culturali, linguistiche o sociali, e favorisce il dialogo, l’accoglienza e la sana amicizia.

Vi aspettiamo in vasca o sugli spalti per questo pomeriggio di festa!

CSI Lecco, ASD OLTRETUTTO 97, ASD TUTTI INSIEME, POL.MANDELLO Prog.Arcobaleno, SPECIAL OLYMPICS Team LOMBARDIA

 

 

Oltretutto97
Oltretutto97
Oltretutto97

Il terzo ed ultimo appuntamento dei Giochi Nazionali Estivi Special Olympics 2017 si è svolto , dal 3 all’ 8 luglio, a Biella e ha coinvolto 1400 atleti provenienti da 14 regioni italiane e 7 delegazioni straniere provenienti da Austria, Canada, Cipro, Finlandia, Germania, Portogallo e Repubblica di San Marino. Si sono svolte gare in 8 discipline sportive: bocce, bowling, equitazione, nuoto, nuoto in acque aperte e pallavolo, come discipline ufficiali, rugby e vela come dimostrative. In tutte le discipline sportive, oltre a quelle tradizionali, a Biella si sono svolte gare di Sport Unificato, attraverso il quale atleti con e senza disabilità intellettive hanno giocato insieme nella stessa squadra

Gli atleti di Oltretutto 97 non potevano certo mancare a questo importante evento nazionale ed hanno gareggiato nel nuoto e, per la prima volta, nelle bocce. La nostra delegazione era formata da 20 atleti, 6 tecnici e 10 accompagnatori/familiari, alloggiati nella stupenda località del santuario di Oropa.

La Cerimonia di apertura che ha avuto come madrina la campionessa mondiale di fioretto, Margherita Granbassi, si è svolta presso lo Stadio “La Marmora-Pozzo” a Biella, stracolmo di persone e di personaggi politici e istituzionali. Davvero entusiasmante la sfilata di tutte le delegazioni ed emozionanti i vari momenti che si sono svolti secondo il protocollo olimpico, intervallati da musica e festa, ma la conclusione con i fuochi d’artificio è stata davvero spettacolare.

Il primo giorno si sono svolte le gare preliminari al fine di testare le capacità di ogni atleta e formare, conseguentemente, batterie di pari livello di abilità e da mercoledì sono cominciate le gare ufficiali e la conquista delle agognate medaglie.
Sarebbe troppo lungo elencarle tutte, ma lodando l’impegno di tutti gli atleti in vasca, dobbiamo citare le ragazze del nuoto che per le loro prestazioni e le loro vittorie assolute come singole e nelle staffette, tanto da essere definite dagli addetti ai lavori, le “ragazze d’oro”.
Anche nelle bocce è arrivata una vittoria assoluta con la coppia unificata, ma davvero abbiamo assistito ad un grande impegno e tanta emozione da parte dei nostri “debuttanti”.

La settimana è stata molto impegnativa, per il susseguirsi giornaliero delle gare e la partecipazione ai momenti di festa serali, ma gli atleti hanno goduto della perfetta organizzazione che è stata realizzata per loro apprezzando i pranzi sempre puntuali e di buona qualità, gli stand con giochi e attività interessanti, la possibilità di sottoporsi a diverse visite mediche.

E’ stata una magnifica esperienza, quindi ringraziamo Special Olympics Italia, il comitato organizzatore di Biella e della regione Piemonte e l’ospitalità di tutta la città, e grazie a tutti i nostri tecnici, accompagnatori e agli stupendi genitori che hanno reso possibile la nostra partecipazione.

Oltretutto97
Oltretutto97
Oltretutto97

La città di Terni ha ospitato per la prima volta i Giochi Nazionali Estivi Special Olympics. Quella di Terni è anche la prima delle tre tappe su cui si è suddiviso l’evento. Si è trattato di un grande appuntamento volto a sensiblizzare il territorio su temi importanti quali la piena inclusione delle persone con disabilità intellettiva nella società, il tutto attraverso lo sport.
Terni ha ospitato le seguenti discipline sportive: Nuoto, Canottaggio Indoor Rowing e Dragon Boat, Tennis e Golf , e Atletica leggera presso l’Impianto “F. Bertolini” a Narni Scalo, dove hanno gareggiano i 17 nostri atleti.

A Terni hanno partecipato team Special Olympics provenienti da tutta Italia: erano presenti 1000 atleti, 1200 familiari e accompagnatori, 200 tra tecnici sportivi e dirigenti, 600 volontari e 80 Giudici e Arbitri.
Inoltre erano presenti anche alcune Delegazioni straniere con atleti provenienti da: Paesi Bassi, Regno Unito, Ungheria e Lettonia.
La Cerimonia di Apertura si è svolta l’11 maggio in Piazza della Repubblica, come da protocollo olimpico, con l’accensione del tripode, la sfilata di tutti i Team, la lettura del giuramento e la proclamazione dell’apertura dei Giochi alla presenza e con il contributo dei rappresentanti delle istituzioni locali e momenti di spettacolo ed intrattenimento con il coinvolgimento di artisti e testimonial.

Il nostro gruppo ha potuto partecipare anche alla suggestiva serata preparata la sera del 10 maggio con la festa di benvenuto presso il Comune di Narni, nella Piazza dei Priori, con l’arrivo della torcia e con una cena in una tipica taverna medioevale particolarmente vivace per i festeggiamenti della concomitante Corsa all’anello. .
Inoltre abbiamo partecipato anche alle serate misicali e danzanti per la festa dei volontari e di chiusura che si sono svolte il 12 e il 13 maggio.

Il primo giorno siamo riusciti anche a visitare le cascate delle Marmore e Orvieto mentre sulla strada del ritorno abbiamo fatto tappa ad Assisi visitando la Porziuncola.

Ricca è stata la proposta culturale, ma impegnative sono state le gare di corsa, lanci, salti e staffette, che hanno tenuto impegnati per ben quattro giorni i nostri atleti. Tutti, nello spirito Special Olympics, si sono impegnati al limite delle loro forze, ottenendo buoni risultati conquistando medaglie d’oro, d’argento e di bronzo e per alcuni superando la difficoltà dell’esordio. Diversi atleti hanno stabilito i loro personali e in particolare, la staffetta femminile 4 x 100 è risultata prima assoluta.

E’ stata una bellissima esperienza che ha aiutato i nostri atleti a crescere anche dal punto di vista dell’autonomia e delle relazioni, grazie alla disponibilità e all’aiuto dei genitori presenti, ma soprattutto alla attenzione, alla simpatia e all’affetto che hanno messo in campo i nostri tecnici allenatori, Sara, Luigi, Fabio e Ilenia, come bene testimoniamo le foto.

Arrivederci a Biella!

Oltretutto97

Sabato 27 e domenica 28 maggio si sono svolti i Giochi regionali Special Olympics di nuoto della Lombardia nella piscina “Pia Grandi” di Monza, ai quali ha partecipato il Team Oltretutto 97 insieme a numerose altre società lombarde.

Durante la prima giornata, in mattinata, si sono svolte le gare preliminari, alcune a finale diretta e con ottimi risultati, altre che, dalle premesse , hanno fatto ben sperare. Infatti, nella giornata di domenica, si sono confermati dei risultati eccezionali, dando parecchie soddisfazioni ai ragazzi ed ai tecnici che costantemente li allenano.

Inutile quindi dire che i nostri atleti sono andati “alla grande” dimostrando capacità tecniche, velocità e impegno davvero lodevoli.
Basti pensare agli ori ottenuti dalle staffette 4 x 50 sia maschile che femminile, ai primi posti assoluti di Chiara, Cristina, Fabrizio, Lisa e Ludovica, a tutti gli altri piazzamenti importanti giustamente meritati.

Le medaglie e le grandi soddisfazioni ottenute da tutti in questa due giorni monzese speriamo vengano confermate nella trasferta di Biella in occasione dei Giochi nazionali estivi che si terranno dal 3 all’8 luglio.

Auguri a tutti ed un grazie sincero al Presidente, ai tecnici ed ai volontari che sempre sono vicini ai nostri ragazzi.